martedì 26 agosto 2008

SIAMO TUTTI PINO MANIACI

Ancora una volta il SIAP è presente a dare il suo sostegno a chi lotta per rendere migliore il nostro piccolo fazzoletto di Terra.

Intervento di Ivan D'Anna

video



Interventi del Segretario Nazionale
Luigi Lombardo


video

giovedì 14 agosto 2008

Ciao Andrea...



Purtroppo il destino è un mare senza sponde che con improvvisa furia ci sommerge e ci annulla...
Noi che abbiamo avuto il privilegio di conoscerTI, Andrea Tronca, con le tue qualità e la tua forza, TI ricorderemo sempre.
Ci mancherà il Tuo sorriso sempre disponibile, il Tuo affetto.
Ci stringiamo tutti insieme attorno alla TUA famiglia,

Andrea... Ciao!

Invitiamo tutti a partecipare alle esequie che si terranno presso la Caserma Lungaro Sabato 16 Agosto alle ore 09:00.

venerdì 8 agosto 2008

MILITARIA SUNT SERVANDA...


I bersaglieri presidiano le città, le ronde militari sorvegliano la sicurezza pubblica.
Proviamo a chiudere gli occhi, immaginiamo di non sapere nulla e di svegliarci da un sonno lunghissimo e leggere i titoli dei quotidiani di questi giorni. La prima, immediata cosa che ci verrebbe in mente sarebbe quella di pensare ad una guerra o ad un colpo di stato militare.
Invece no, è solo la militarizzazione delle nostre città, in fondo 7 (sette) forze di polizia non sono sufficienti a far fronte al crimine e pertanto invece di rafforzarle, magari dotandole di strumenti efficaci e tecnologicamente avanzati, o adeguando gli organici, si trova la “geniale” idea di impiegare le forze armate, come fossimo in Cile ai tempi di Pinochet. Ma siamo in Italia ai tempi di Berlusconi…… o forse non ci sono differenze???
Sono incominciate cosi' molte dittature e molte guerre perfino. Certo non solo con la militarizzazione ma insieme a decine di altri provvedimenti tipici, come l'autoattribuzione di poteri speciali da parte del governo (tipo le immunita'), messaggi di panico alla nazione (tipo allarme economia, allarme immigrazione, allarme sicurezza, ecc.), la diffusione di messaggi discriminatori (contro i rom, gli islamici, i meridionali, ecc.), con la promozione di stati di emergenza, con la riduzione dei servizi ai cittadini (che alimentano il malessere), con l'appropriazione dei canali mediatici, e cosi' via.
Il caso piu' vicino a noi e' la ex-Jugoslavia. E' iniziato tutto a fine anni '80, esattamente cosi'.
La cosa interessante o sconvolgente a secondo dei punti di vista? Che tutti allora minimizzavano "una guerra civile, ai giorni nostri, in un Paese da 40 anni in pace?
Impossibile"
Enrico

sabato 2 agosto 2008

Noi vogliamo sempre quella... (la tristezza di un giorno)


…….SIATE ORGOGLIOSI DELLE VOSTRE DIVISE, ONORATE LA BANDIERA CHE SIMBOLEGGIA NEI SUOI VIVIDI COLORI LA PATRIA, LA FAMIGLIA, LA VOSTRA CASA, SENTITEVI NATURALI EREDI DI COLORO CHE DAL RISORGIMENTO ALLA LOTTA DI LIBERAZIONE SCRISSERO LE PAGINE PIÙ BELLE DELLA NOSTRA STORIA………..

Sandro Pertini

LA TRISTEZZA

Oggi 2 agosto 2008 dinanzi la lapide che ricorda i caduti della Squadra Mobile di Palermo sono state deposte alcune corone di fiori in memoria del Dr. Cassarà, del Dr. Montana e dell’Agente Antiochia.

Presenti i familiari, rappresentanti Istituzionali e numerosi Funzionari e Dirigenti, si è proceduto come di consueto con il picchetto d’onore e la tromba che intona il silenzio.

Al di là del fatto che purtroppo non vi era nessun altro se non un gruppo di colleghi della Mobile, un nuovo elemento stonava in questa triste e torrida giornata: l’assenza assurda ed inspiegabile della BANDIERA.

La bandiera? Ma come, mancano i climatizzatori, lo straordinario del 2006 ce lo stanno dando con il contagocce, le pulizie le abbiamo dovute fare noi e tu, tu pensi alla bandiera?. Si è rotta, non ci sono soldi e quindi non si mette!!!

Se davvero siamo arrivati a questo, se davvero la POLIZIA DI STATO è capace di DISONORARE i suoi caduti non innalzando il più nobile dei vessilli, quello che rappresenta quell’ideale per cui essi sono morti, siamo davvero arrivati alla FINE!

Oggi sono davvero TRISTE. Si è ucciso ancora e nessuno se ne è accorto.

Ivan D’Anna

venerdì 1 agosto 2008




Lido della Polizia di Stato
*******
Dall’1 agosto al 6 settembre 2008 organizziamo il
TEMPO D’ESTATE

per bambini/e ragazzi/e da 8 a 14 anni di età, dal lunedi al sabato.
Partenza dalla Caserma Lungaro con il BUS della
Polizia.

ORARI
Ore 8,30 partenza prevista dalla Caserma;
Ore 13,00 partenza prevista dal Lido.
Quota di Partecipazione
a settimana €. 50,00 a persona (min. 10 Pax).
La quota comprende: Personale addetto al controllo – n.1 gelato a
scelta Max € 1,50 – n.1 pezzo di rosticceria a scelta – n.1 bibita a
scelta - utilizzo delle attrezzature – mini club.


ED INOLTRE...

Tornei di carte e molti altri divertimenti...